GS Le Panche Castelquarto

Associazione Sportiva Dilettantistica

 Senza titolo

Non c'era un titolo adatto per descrivere la situazione podistica della settimana quindi... dovete leggere tutto.



E' doveroso cominciare la cronaca settimanale con quello che è successo domenica 28 maggio a Barberino di Mugello. In questa località si è svolto il Campionato Italiano age group di Triathlon medio (1900 metri a nuoto nel lago di Bilancino, 82 Km in bicicletta ed una mezza maratona). Chi scrive ha avuto l'occasione di essere presente (non certo a fare la gara, ma non c'era bisogno di dirlo) ma semplicemente a dare assistenza ad un ristoro. Ho avuto così la fortuna di vedere la vittoria di Marta Bernardi, atleta della Trievolution, ma anche podista delle Panche Castelquarto. Inoltre la squadra della Trievolution ha vinto il campionato italiano di società a squadre con Marta, Giulia Bedorin e Letizia Di Pietro. Anche Letizia, podisticamente parlando, fa parte delle Panche Castelquarto. Marta, oltre ad essere un'atleta di valore, è anche una persona squisita, pensare che ha ringraziato perchè le abbiamo dato da bere lungo il percorso !

Continuiamo quindi a raccontare della domenica con la 44a edizione della "Scarpinata nel Verde", 12,5 Km a Figline piccola frazione del comune di Prato organizzata dalla ASD 29 Martiri. Figline è un borgo di origine medievale tristemente famoso per un episodio avvenuto durante la 2a guerra mondiale. Qui il 6 settembre del 1944, il giorno stesso della liberazione della città dal nazi-fascismo, 29 giovani partigiani della Brigata Buricchi, che erano scesi a valle dalla vicina località montana dei Faggi di Iavello, furono presi dai tedeschi in ritirata e impiccati. Solo nel 2003 le indagini hanno portato all’identificazione dell’esecutore della strage, il maggiore della Wehrmacht Karl Laqua. Circa 400 i partecipanti per un bel percorso in mezzo alla natura; tra essi panchisti di valore come Davide Pellegrinotti arrivato 2° di categoria, poi Francesco Bacciottini ed Eleonora Vendramin che si è piazzata 5a. Inoltre c'erano Beppe Vendramin e Malina Becheroni, mentre tra i non competitivi è stata vista Paola Alvisi.

Di tutt'altro tipo la 2a edizione della "10 K run Empolese", 10 km di pianura con partenza ed arrivo dallo stadio Castellani. La gara  ha vissuto anche momenti di sincera partecipazione emotiva per la presenza di ben 43 corridori della Podistica Finale Emilia, la squadra più rappresentata sulle strade di Empoli e accolta da grande calore vista la provenienza dalle zone della terribile alluvione della scorsa settimana. 290 circa gli atleti con una bella rappresentanza di panchisti guidati da  Gianmattia Comparini, 12° di categoria che, insieme con Onorio Zacchi, 13° di categoria, hanno completato la gara sotto i 40 minuti. Sopra i 40 minuti ma di una manciata di secondi è arrivati un altro "sempre giovane" veterano, Luca Piscopo, di cui celebriamo le imprese sempre più spesso. Il solito Moreno Barchielli si è classificato 6° di categoria, mentre abbiamo rivisto con gioia la partecipazione e l'ottima posizione di Manuel Falci che ha accompagnato Daniela Sestini ancora una volta sul podio (2a di categoria). Ottima davvero la rappresentanza femminile con Francesca Mangani, Isabella Manetti. Emanuela Pasquini ed Elisa Guberti. Tra i non competitivi mi sembra di aver visto Graziano Ghinassi. Tutto questo ci ha fatto conquistare il 6° posto a numero di partecipanti.

Sabato 27 maggio a Campi Bisenzio c'era il campionato italiano su pista dei 10.000 metri.Tra atleti di tutta Italia, segnaliamo con gioia le posizioni di Emily Bulukin 4a assoluta e 2a di categoria e Claudia Aversa a cui le gemelle sembrano aver dato una nuova spinta, anch'essa 2a di categoria. La bionda e la bruna, entrambe belle e brave. Ma non dobbiamo dimenticare l'indistruttibile Sanzio Nistri (con la sua canottiera storica, traforata bianca ed azzurra), 2° di categoria.

Giovedì 25 Mattia Treve e Francesco Cesetti hanno corso i 7 km della "Sagra del Bombolone" a Colonna di Larciano (31a edizione), partenza dal parco Berlinguer. E' una bellissima festa paesana che nasce nel corso degli anni 80. Il Bombolone è proprio lui, quel sano cibo da atleta,  bello caldo ripieno di crema o cioccolato od addirittura bigusto. Certamente i nostri due eroi non lo hanno assaggiato (per lo meno prima di correre) visto che si sono piazzati bene, Mattia 7° e Francesco 23° nelle rispettive categorie, ma dopo chissà.

Terminiano con una non competitiva corsa martedi 23 maggio, l'ottavo trofeo "Torrino di Santa Rosa" 8 km con partenza ed arrivo dal Torrino , attraverso il giardino di villa Strozzi ed Il Boschetto con fantastici scorci all’imbrunire. Non c'è ovviamente classifica, ma, a giudicate dalle foto, una quindicina di panchisti erano resenti quindi ci siamo portati a casa un po' di roba come 2a società a nunero di partecipanti.

Del Conticini abbiamo già detto. Modestamente: un trionfo.

 

 





 vai a Notizie

Cerca



Calendario

Maggio 2024
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do