GS Le Panche Castelquarto

Associazione Sportiva Dilettantistica

 Ri-Bravo Manuel

Soltanto una settimana fa avevamo dedicato la nostra copertina a Manuel Falci.

Oggi però è d'obbligo fare il bis, perché Manuel alla Maratona di Pisa ha nuovamente ritoccato il suo Personal Best sui 42,195 km, abbassandolo a 2h38'52''. 12° assoluto e ovviamente 1° di categoria, ha voluto dedicare la prestazione all'amico e accompagnatore Andrea Secci.

Sempre a Pisa, Andrea Bertini ha confermato l'ottimo 3h08' registrato a Firenze, e salutiamo anche il ritorno alla Maratona di un panchista "storico" come Alessandro Boretti, anche se è arrivato un po' "provato".

E sempre a proposito di Manuel, nel resto della notizia facciamo un bel copia-incolla del post che gli ha dedicato su FaceBook la nostra Barbara Sottani, che ultimamente ha un ottima vena giornalistica.



POST NATURAL PODISTICO perchè le basi sono importanti
Il rondone comune (apus apus) è considerato il maratoneta del mondo animale. Questa creatura che salutiamo con gioia in quanto foriera dell'arrivo della Primavera, è in realtà il campione del mondo di endurance più forte di tutti i tempi. Può cercare cibo per 16 ore senza fermarsi, autonomia 900km giornalieri, 4.5 milioni di km mediamente percorsi nell'arco della vita.
So che associare Manuel Falci in natura richiama più l'eleganza di un'antilope che un volatile, ma dopo una approfondita googlata, l'animale più giusto per definirlo è senza dubbio il rondone.
RESISTENZA E VELOCITA'
Oggi Manuel ha compiuto un piccolo grande capolavoro. Ha chiuso la maratona di Pisa in 2.38 e 55.
8° italiano, 12 assoluto (lui che è un ragazzo del '70).
E' ormai un bene pregiato esportabile e pronto per volare in Europa.
In un mio post precedente ho definito una nostra atleta un torrente...tu Manuel sei il Po. 🚣‍♀️
Sei il re dei fiumi che scorre placidamente e nel frattempo porta sulle spalle mezza economia nazionale.
Quando ti vediamo correre, ti riesce così naturale che sembra tu possa farlo all'infinito (spero che quando porti fuori Odino ti contenga, altrimenti al ritorno a casa potresti trascinare uno scheletro al guinzaglio!)
Fa veramente piacere dare queste notizie, soprattutto perchè sei una persona sempre disponibile verso il prossimo, umile (nel senso più positivo del termine) ed estremamente rispettosa sia dell'avversario, sia di chi ti può vedere solo con l'autovelox.
Credo sia questo il motivo per cui nel mondo podistico tutti ti guardano con ammirazione e si rallegrano con te per i tuoi traguardi. Davvero come un grande fiume, parti, scivoli elegantemente sull'asfalto e vinci...questo sei e noi possiamo solo starti a guardare ammirati.
Quello che fa ancora più piacere non è solo condividere con te le tante soddisfazioni che ti stai prendendo in piena maturità (anche se sei un ragazzo, soprattutto perchè essendo coetanei lo sono anche io), ma perchè te lo meriti veramente, hai talento e dedizione, ti sei messo in gioco a 50 anni e grazie anche a quel "ginettaccio" di Andrea Secci stai raccogliendo i meritati frutti. Ti auguriamo di regalarti e regalarci ancora tante soddisfazioni.
Come sai, ancora mi chiedo come sia possibile essere nati lo stesso anno a pochi giorni di distanza ed essere così podisticamente diversi 😄. Non esiste risposta, c'è chi nasce rondone e chi facocero...siamo tutti allegramente sotto lo stesso cielo, ognuno destinato ad occupare il suo spazio in questo meraviglioso, variegato universo. Grazie Manuel da parte di tutti e bravo ancora!
Chiedo scusa se ho parlato solo di Manuel riguardo la Maratona di Pisa, ma comprenderete che l'impresa era tale da riservargli un post a parte. Seguirà prossimamente l'aggiornamento su Pisa e su quanto accaduto oggi. Nel frattempo vi rimando alla sezione notizie del nostro sito per maggiori approfondimenti https://www.lepanchecastelquarto.it/fn/news.html
 
P.S. Il rondone comune può dormire ed accoppiarsi in volo, un consiglio spassionato, anche se puoi farlo anche tu, tieni le 2 cose separate...😉
rondone




 vai a Notizie

Cerca



Calendario

Gennaio 2022
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do