GS Le Panche Castelquarto

Associazione Sportiva Dilettantistica

 E se non pioveva...

Già numerosi i podisti/panchisti che si sono mossi nonostante il tempo inclemente. Chissà quanti sarebbero stati in caso di una bella giornata.



Questo fine settimana le autorità celesti erano un po' innervosite forse perchè ci siamo tanto lamentati del caldo; però non hanno tenuto conto della perseveranza (per non dire testardaggine) dei podisti. 

Infatti siamo stati soddisfatti dei circa 105 partecipanti alla Corsa del Sodo, quest'anno spostata al 22 gennaio (solo per questa volta, poi ritorniamo all'8 dicembre). Fra l'altro non c'erano solo podisti della zona, abbiamo iscritto atleti della Silvano Fedi (PT), di Agliana e delle Lumache di Prato. Per essere sinceri dobbiamo dire che la pioggerellina ghiacciata che ha battezzato la partenza è poi cessata per lasciare il posto (ovviamente a gara finita) ad un pallido sole. Il percorso era il solito con partenza dalla cosiddetta piazzetta del Sodo, transito per Quinto Alto, salita della Castellina, discesa da Via Dazzi e via del Gioiello ed è piaciuto così tanto che qualcuno lo ha fatto due volte. Premio di partecipazione un bel sacchetto di arance perchè la vitamina C fa bene in questa stagione.  Tra i podisti più o meno giovani (sinceramente più numerosi i secondi) si sono distinte Emma e Lalla (8 anni)  e Mina (5 anni con  mantella impermiabile e monopattino) che  hanno fatto insieme con le relative mamme il percorso di 4 km. La squadra vincitrice del trofeo per il maggior numero di iscritti è stata l'Ausonia di Sesto Fiorentino.

Passo subito ad una competizione che, considerando la stuazione atmosferica, deve essere stata molto impegnativa e cioè la 1a prova regionale del CDS Cross Agonistico a Sinalunga (Siena). Qui abbiamo portato una squadra femminile di ottimo livello che si è confermata ...di  ottimo livello. Marta Bernardi è arrivata seconda a pochissimi secondi di distanza dalla prima, ma tutte le ragazze sono da applaudire (andate a vedere la classifica) e voglio citarle tutte perchè ognuna di loro ha contribuito ad ottenere il secondo posto nella classifica per squadre: Emily Bulukin, Camilla Silvestri, Claudia Aversa, Alessandra Vallorani, Daniela Sestini, Barbara Sottani, Marzia Caneschi ed Alessandra Carovani.
Per non essere accusata di razzismo parliamo anche dell'unico rappresentante di sesso maschile che ha corso a Sinalunga ottenendo una buona posizione sul percorso di 10 km e cioè l'ex ragazzo padre, ora principe consorte (con tre donne in casa non ti si può chiamare in altro modo) Francesco Bacciottini.

Un'altra gara impegnativa, anche se può sembrare facile, è il "Mugello GP Run" quest'anno arrivato alla 10a edizione. Si tratta di 2 giri per un totale di 10,5 Km che si corrono nell'autodromo del Mugello con un dislivello di 113 metri. Anche qui temperature basse, vicino allo zero che hanno impegnato i circa 600 partecipanti alla gara competitiva (C'era anche una NC di 5 Km). Si è distinta la famiglia Comparini, Gianmattia 16° di categoria ed il babbo Alessandro 5°. (chi dei due allena l'altro ?). Erano presenti anche Ivan Fortezza, Giacomo Bossini, Andrea Pinelli, Giulio Rossi, Roberto Ventrella e Chiara Servici alla sua prima corsa con la maglia delle Panche. Nota di cronaca (o gossip): tra i partecipanti c'erano anche l'ex giocatore della Fiorentina Borja Valero e la rispettiva moglie.

Il giovane Saverio ha corso i 50 mt piani al meeting indoor a Carrara arrivando 23° su 128 e primo della sua batteria mentre Lourde Quinonez sempre a Carrara il giorno prima aveva corso i 200 ed i 400 mt. piani piazzandosi rispettivamente 11a e 4a.

Il resoconto della settimana dovrebbe essere terminato. Alla prossima!





 vai a Notizie

Cerca



Calendario

Febbraio 2023
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do