GS Le Panche Castelquarto

Associazione Sportiva Dilettantistica

 Anche le corse annullate meritano una citazione

E' facile raccontare le corse avvenute durante la settimana, ma è più difficile parlare di una corsa che non c'è stata.



Apro la cronaca di questo fine settimana parlando di una corsa annullata: il "trofeo Ugnano". Siamo tutti d'accordo sul fatto che il percorso non era bellissimo e che la gara sembrava più lunga di quello che in effetti era, però Ugnano faceva parte della tradizione, come il panettone a Natale ed i gavettoni a Ferragosto. Più che altro mancheranno le salsicce che, con il loro odore, riuscivano ad neutralizzare il tipico "profumo di dopo corsa" caratteristico di molti podisti a fine gara. Speriamo che gli amici di Ugnano riescano ad organizzarsi in modo da riproporre questa gara .

Questo fine settimana abbiamo avuto un tempo veramente di .. melma che, aggiunto alla mancanza di gare nel territorio fiorentino, ha fatto sì che non fossero tanti i panchisti a giro. Però non disperiamo.. qualcuno si trova sempre.
Infatti ho trovato tre nomi che hanno partecipato alla "Terre di Siena ultramarathon". Uno per ognuno dei tre percorsi che partono ed arrivano in piazza del Campo a Siena  lungo le strade bianche e asfaltate della Francigena  su tre distanze: 50km – 32km- 18km, toccando i caratteristici borghi medioevali della Val d’Elsa e della campagna senese. Due nomi sono facili da indovinare, Piero Rita sui 50 km e Beppe Vendramin sui 18. (A proposito, Paola come sta ? Beppe per caso l'hai azzoppata stanco di vederla sempre sul podio ? in genere le gare in famiglia sono le peggiori). Sui 32 km vedo un nome per me nuovo, Alessio Bazzechi al quale faccio i dovuti complimenti, come li faccio a Piero ed a Beppe perchè questo tipo di gare è sempre impegnativo soprattutto in una giornata come domenica.

Continuando a parlare di domenica, faccio i complimenti al cadetto Adham che ha corso 2,5 km al "Campionato Toscano di Cross Corto " che si è svolto ad Arezzo insieme a pinguini ed orsi bianchi.

Non so se qualche podista ha partecipato alla corsa non competitiva di Empoli sempre domenica; eventualmente lo segnali.

Non mi sembra invece di aver visto nessun nome di panchista alla corsa di Seano. Anche in questo caso si attendono eventuali segnalazioni.

Ed eccoci quindi al clou, la corsa di sabato a Lastra a Signa, il "Cross Esordienti cat. 6/8/10". Qui i nostri giovani splendidi virgulti hanno fatto capire in giro che il giallo/blu sarà di moda ancora per molto tempo.
Cominciamo con i più piccoli (6 anni) che hanno corso 250 metri. Nora è arrivata terza, mentre, nei maschi, Riccardo 9° e Samuele (5 anni) 22°. I partecipanti erano 53 quindi entrambi sono nella prima metà della classifica. Tra i 109 maschi che hanno corsa la gara riservata agli 8 anni (500 metri) Dario è arrivato 49° seguito da Fabio. Le bimbe più grandi (10 anni), che hanno corso 750 metri, hanno visto arrivare come prima panchista (come fatto presente dall'atleta stessa) la nostra it-girl Emma , seguita da Margherita ed Olivia (questa volta con i capelli debitamente legati). Tra i maschi Donato ha fatto una splendida rimonta in volata arrivando secondo a 2 secondi dal primo che ha un anno più di lui, mentre Andrea, che non manca mai alle gare, ha ottenuto un ottimo 43° posto su 94 partecipanti. Sono loro quindi gli atleti protagonisti di questa settimana podistica !





 vai a Notizie

Cerca



Calendario

Febbraio 2024
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do