GS Le Panche Castelquarto

Associazione Sportiva Dilettantistica

 44^ Trofeo Le Panche

44° Trofeo Le Panche...senza dimenticare il 20° Trofeo Sergio Ariani, riservato alle categorie giovanili ed alle scuole elementari e medie



Proprio dal Trofeo Ariani partiamo perchè Sabato 22 ottobre più di 250 bambini (anzi quasi 300) si sono presentati al campo del CUS alle Montalve dove si sono esibiti nelle varie distanze, dai 200 metri riservati ai più piccoli ai 3000 metri dedicati ai più grandi. 7 erano le categorie, partendo dai pulcini (5 anni ed anche meno) per arrivare agli allievi (16/17 anni).
La giornata era bella, ad un certo punto si è presentato un nuvolone nero che, spaventato da tutta quella gente ha pensato bene di rimanere fermo senza fare danni.
Molte le società presenti: Atletica  Calenzano, numerosissimi come sempre, Prosport, Atletica Castello, Nuova Atletica Lastra, Runners Barberino, Firenze Marathon ed altre più una vasta rappresentanza di panchisti. 
Le classifiche complete sono state pubblicate sul sito; come panchisti ci sentiamo di fare i complimenti al pulcino Samuele, arrivato 3°, che girava per il campo con la medaglia al collo, cresciuto di 10 cm per la soddisfazione di essere salito sul podio (seguito dall'amico Adriano arrivato 4°), alla pulcina Melania, 1a ed agli esordienti Giovanna ed Andrea arrivati primi. Giovanna è una vecchia conoscenza, ma Andrea è al suo primo anno con noi, quindi... bravo.
Ma bravi tutti perchè si sono impegnati e speriamo che si siano anche divertiti.
Alle gare è seguito il ristoro e poi le premiazioni. L'Atletica Calenzano si è classificata al primo posto come numero di partecipanti, mentre la prima scuola  più numerosa è stato l'Istituto Comprensorio di Bucine.

E veniamo alla domenica. Tralasciamo  tutte le fasi di preparazione e le relative preoccupazioni (alcuni premi di categoria non sono arrivati, come facciamo; manca personale per le staffette; che tempo farà; il ristoro sarà sufficiente..) . Tutto questo fa parte del gioco; se non ci fosse ....ci mancherebbe.
Comunque domenica mattina eravamo pronti ad accogliere i 290 iscritti alla competitiva più una sessantina di ludici motori. Ovviamente i premi mancanti sono stati sostituiti, le staffette c'erano (anche perchè i panchisti sono "multitasking" e saltano, anzi corrono, da una postazione all'altra ), il tempo è stato buono (doveva solo provarsi a piovere !!), il ristoro è stato abbastanza sufficiente (torte casalinghe finite, the finito; rimasto pane e marmellata ed acqua), però apprezzatissimo. Il secondo commento più ricorrente (il primo riguarda sempre la durezza del percorso) era "finalmente siamo tornati ai bei ristori delle Panche".
Le classifiche sono già sul sito. Noi vogliamo celebrare i nostri due panchisti che hanno impiegato meno di un'ora, Gianmattia Comparini, 12° assoluto e 7° di categoria e Francesco Cesetti 15° assoluto e 9° di categoria. A seguire l'indistruttibile Roberto Renzini, 23° veterano appena sopra l'ora.

Ma dobbiamo festeggiare con fuochi d'artificio Daniela Sestini arrivata 1a veterana e 4a donna assoluta con il magico tempo di 1.01.48. Non ci sono parole.
Altri festeggiamenti per Miranda Tavella, 11a donna e 5a di categoria e un abbraccio affettuoso (oltre ovviamente ai complimenti) ad Alessandra Carovani che ha ripreso dopo due anni di problemi.
Non dimentichiamoci della professoressa Daniela Diamanti che con il suo consueto sorriso ha ottenuto il 3° posto di categoria.
Continuando a parlare al femminile (sì, sono di parte e quindi....) c'è stato un altro gradito ritorno, quello di Sonia Espinosa.
Comunque gli applausi sono per tutti perchè il percorso è molto impegnativo e la giornata era abbastanza umida ed afosa.

Prima società a numero di partecipanti il Gruppo Sportivo Maiano (a pari con noi che ci siamo tolti dalla classifica); a punteggio l'Atletica Calenzano.

A mezzogiorno era tutto pulito e sistemato come se non fosse successo niente; quindi tutti alla pasticceria La Quale per il meritato Spritz. Poichè bere a digiuno fa male abbiamo anche ripulito il vassoio degli stuzzichini che erano a disposizione tanto che la barista, mossa a compassione (questi non mangiano da tempo..) ha riempito un piatto di pizzette.

Con questa nota eno-gastronomica e poco atletica chiudiamo la cronaca di questi due giorni ringraziando gli atleti, i giudici, i cronometristi ed i volontari che hanno collaborato all'ottima riuscita della manifestazione.

Dimenticavo: il nostro uomo in Maremma Roberto Nori si è classificato primo di categoria  nella "saliscendi RunSticciano" 8,9 km di collinare. Immagino collinare perchè il centro storico di Sticciano (frazione di Roccastrada) si trova in cima ad un poggio, quindi temo che la pianura fosse poca. Comunque sia, bravo Roberto !

Ultim'ora: sono arrivate voci (ancora da confermare) che torna la "Corsa del Sodo". Siamo infaticabili alle Panche !





 vai a Notizie

Cerca



Calendario

Novembre 2022
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do