GS Le Panche Castelquarto

Associazione Sportiva Dilettantistica

 "sparpaglio" di gare anche questo fine settimana

Tante competizioni anche questo fine settimana...e sparse per tutto il mondo



Armatevi di pazienza per leggere tutto. Io mi sono fatta la traccia come nei temi a scuola !!

Cominciamo dalla Scarpa della Val Trebbia in quel di Bobbio (provincia di Piacenza) dove un trail di 17 km ha visto la partecipazione di 2 coppie di vita e di "alto grado": presidente Cinzia Silori e consorte Saverio Calonaci, consigliere Beppe Vendramin e consorte Paola Alvisi. I trails sono sempre impegnativi, quindi bravi a tutti !!

17 km sono tanti ma sono niente rispetto ai 129 km del Valdambra Trail (provincia di Arezzo) dove Alberto Andreoni ha partecipato ottenendo un ottimo 3° posto di categoria (e 7° assoluto). Faccio notare che c'erano dei percorsi più brevi (di 14, 28 e 55 km), ma il nostro Alberto non sceglie le cose più semplici quindi ... onore al merito, complimenti, applausi, ricchi premi, cotillons, per finire con "ma come fai?"

Altro percorso impegnativo quello dell'Eco Maratona Pratese dove Isabella Manetti ha strafato, prima donna, prima di categoria, insomma prima di tutto !!

Torniamo fuori regione, e precisamente a Terni, al 47° circuito dell'acciaio. (15 km)  Istruiamoci un po' per non fare la solita figura del podista ignorante. Questa manifestazione si svolge sul tracciato caro al campione motociclista  ternano Libero Liberati, detto il Cavaliere d'acciaio che su questo percorso si allenava e purtroppo perse la vita. Ovviamente i partecipanti non potevano essere che altri due acciaioli e cioè Daniela Diamanti 3a di categoria e Lorenzo Tomei 5°.

A questo punto possiamo andare addirittura fuori continente per fare i complimenti ad Andrea Pinelli che ha concluso la Maratona di Chicago (circa 20.000 partecipanti) con l'ottimo tempo di 3.39,45.

La 16a Half Marathon di Pisa ha visto 2 soli panchisti, ma di classe ( e di coppia) Sonia Semplici 7a di categoria e Maurizio Mannini 16°. Buonissimi piazzamenti tenendo conto che si parla di quasi 1320 partecipanti.

Roberto Nori (oramai maremmano di adozione) ha ottenuto il terzo posto di categoria nella Corsa dei Forti a Marina di Grosseto. 9 km dal Forte delle Marze al Forte San Rocco misti tra asfalto, spiaggia e pineta.

 Infine a Ramini (Pistoia) si è corsa la Scarpinata tra il Verde dei Vivai pistoiesi, 12 km (effettivi, forse 100 metri in più). Il percorso è stato cambiato; come hanno detto gli organizzatori non era più tutto piano, ma c'era "un'asperità". In effetti c'erano 400 metri di salita al 4° Km !!. Per fortuna c'erano Malina Becheroni, Emanuela Pasquini e Sandro Carlotti ad abbassare la media, perchè la maggior parte dei partecipanti (anche panchisti) non era proprio di primo pelo. Abbiamo schierato 2 su 3 dei magnifici silver, Moreno Barchielli 4° e Riccardo Paperetti 10°. Comunque il terzo silver era degnamente sostituito da Alessandro Comparini (ribattezzato per l'occasione Alessio) arrivato 16°. Filippo Fammoni ha onorato la categoria dei veterani classificandosi 32° mentre Annalisa Bettoni non essendoci la categoria oro si è dovuta accontentare del 4° posto nelle argento. Non dimentichiamo infine il camminatore Alvaro Fruttuosi.

Terminiamo infine con l'ennesimo applauso a Naghi che domenica pomeriggio a Prato ha vinto la gara del salto in alto con la misura di 1,46 portando punti alla delegazione Fidal di Firenze che è arrivata prima in Toscana sia nel triathlon femminile che nella combinata triathlon maschile femminile.

 





 vai a Notizie

Cerca



Calendario

Novembre 2022
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do